Panarellina con zabaione

La Panarellina è una torta di una nota pasticceria genovese, una loro ricetta.
Ha molto successo io l’ho arricchita con lo zabaione e la panna.
Questa ricetta è molto semplice e veloce!  La faccio con il Bimby, ma potete farla anche con un semplice mixer o una planetaria.
Soffice e delicata, è perfetta per la colazione ma con lo zabaione diventa una perfetta torta che a fine pasto conquista anche i palati più difficili.
Qui trovate la ricetta per farla semplice, dura più giorni ben coperta se riuscite a resisterle ahah1395351_1405676196331034_1125777413_n

Ingredienti per la panarellina con zabaione

  • gr.230 zucchero a velo
  • gr. 100 di mandorle pelate
  • 4 uova
  • gr. 170 di burro (Il peso deve essere uguale alle uova)
  • gr. 80 di fecola di patate
  • gr. 80 di farina
  • 1 fiala di aroma alla mandorla
  • 1 bustina di lievito

Ingredienti per zabaione

4 rossi
80 gr di zucchero
70 gr di Marsala
30 gr di vino bianco secco
1 foglio di colla di pesce
250 gr di panna da montare
1/2 cucchiaio di zucchero a velo

Procedimento per la panarellina allo zabaione

Mettere nel bimby lo zucchero 30 secondi e velocità turbo, poi fare lo stesso con le mandorle.
Con lame in movimento a velocità 4 aggiungere 4 uova intere, portare a velocità 6 per 1 minuto, aggiungere burro e lavorare per 30 ‘’ a velocità 6.
Aggiungere con lame in movimento la fecola e la farina a velocità da 4 a 6 per 1 minuto, unire una fiala mandorla,la bustina di lievito.
Infornare in una teglia del diametro di 26 cm. A forno tiepido a 180° ventilato per 30/35 minuti circa.
Poi preparare  lo zabaione mettendo nel boccale le uova con lo zucchero  farfalla 37°4 min vel 3
aggiungere marsala e vino bianco secco 7 min 70° vel 3
Mettere a bagno il acqua fredda la colla di pesce.
Aggiungere il  foglio di colla di pesce ammorbidito, inserirlo  a fine cottura e far raffreddare il tutto.
Montare la  panna con  zucchero a velo ( questo lo faccio con la planetaria, ma si può fare con il bimby).
Mettere una parte di panna nello zabaione freddo e mescolando dall’alto in basso unirla bene, poi aggiungere la restante panna.
Mi aiuto con l’anello per formare la torta in modo che rimanga ben ferma quando si dispone tutto e la crema non esca.
Tagliare la torta in due, mettere  la crema,  sovrapporre  l’altra base, mettere in frigo con l’anello per tutta la notte. 

 

 

More from zampineincucina

Pane di semola senza impasto, il pane per tutti

Pane di semola senza impasto, il pane alla portata di tutti. Si...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.