Crema di aglione, che bontà

Crema di aglione, che bontà

Ora che l’ho comprato devo provarlo in tutte le sue versioni e allora ho provato anche questa crema all’aglione.
Ho spudoratamente replicato la ricetta della mia crema all’aglio e  devo dire che anche questa al suo perchè, delicata perchè  l’aglione  non contiene Allina e quindi non rimane indigesto.

L’aglione della Val di Chiana è un prodotto eccezionale, vi metto un link dove  spiegano molto bene le sue caratteristiche
Dopo aver fatto il sugo per i pici che adoro ho provato questa crema, che mi ha soddisfatta parecchio, la surgelerò con il mio Fresco per aver sempre una piccola scorta.
Allora, se non avete Fresco per cuocere l’aglione potete farlo sul fuoco, avendo però l’accortezza di usare il fuoco molto basso e controllare la temperatura con un termometro, che ormai dovremmo avere tutti, aiuta moltissimo.
Se avete il roner potete usare anche quello, mettendo olio e aglio in un sacchetto adatta alla cottura e NON chiudendolo potete attaccarlo alle pareti del contenitore che userete, con una molletta.
Questa crema di aglione è perfetta per accompagnare carni o pesce alla brace, sui crostini, nelle bruschette, l’aglione tanto raro e pregiato vi stupirà per la sua delicatezza.

Ingredienti per la crema di aglione

  • 3 spicchi di aglione ( i miei erano 120 gr)
  • 2 bicchieri di olio extra vergine
  • 2 bicchieri di olio extra vergine
  • Sale
  • 3 cucchiaini di limone

Come fare la crema di aglione

  1. Tagliate a fettine gli spicchi di aglione, non contendo allina non avrete problemi di sapore forte e pungente.
  2. Copriteli con l’olio
  3. Fateli cuocere a bassa temperatura a 68° fino a che saranno teneri. Io ho Fresco e l’ho fatto lì, potete farlo sul fuoco come vi ho spiegato sopra. ho cotto per 6 ore.
  4. Una volta cotto raffreddatelo il più velocemente possibile, con Fresco modalità raffreddamento rapito.
  5. Mettete l’aglione cotto nel bicchiere del frullatore a immersione, quindi cominciate a frullare, aggiungendo a filo dell’olio extra vergine NON quello che avete usato per cuocerlo, ho notato che rimane meglio.
  6. Dopo un p0′ che frullate unite il limone e il sale, continuate a montare come fosse una maionese.
  7. Riponete in barattoli sterilizzati e se necessario potete surgelare.
    L’olio della cottura potete usarlo per condire insalate o nelle normali preparazioni in cui serve l’aglio.
More from zampineincucina

Fresco Irinox Abbattitore domestico

Eccomi qui a raccontarvi del mio nuovo aiutante..Fresco Irinox. Un importantissimo e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.