Strascinati

Gli strascinati ,un’altra pasta fresca, mi diverto e mi rilasso ad impastare, cosi’ sono sempre alla ricerca di nuove forme 🙂 Specialità tipica della Puglia o della Basilicata , questa pasta  prende il nome dal metodo con cui viene formata, trascinata appunto su un piano di legno con le dita, generalmente si preparano utilizzando tre dita, ma si possono fare anche a 4 o 8 dita.Questa tecnica consente di avere un lato liscio e uno ( quello a contatto con le dita)con la superficie rugosa e irregolare , perfetta per raccogliere il sugo.

Ingredienti ( per 2 persone)

350gr di farina di semola

180gr circa di acqua tiepida

sale poco

Procedimento

Per mia comodità spesso uso il bimby, metto la farina, quindi il sale e aggiungo l’acqua , non tutta insieme , controllo sempre che il composto sia bello sodo, a seconda della farina o del tempo il quantitativo può variare, lavoro a vel spiga per circa 5 minuti , quindi faccio riposare il mio panetto per almeno mezz’ora avvolto in pellicola.
Per il procedimento classico , sulla spianatoia disporre la farina a fontana, fare il buco al centro , versare l’acqua e impastare per una decina di minuti fino ad ottenere un bel panetto.Far riposare

Dopo il riposo,ho tagliato la pasta , fatto dei salsicciotti lunghi quindi li ho tagliati a pezzetti  di circa 3/4 cm, ho messo la punta delle dita sopra e schiacciando e trascinando  verso di me ho dato la forma. Si devono schiacciare bene , altrimenti rimangono duretti in cottura. Si possono aprire un po’ con le dita, ma noi li preferiamo più chiusi.

20140720_102946blog strascinati

 

 

 

 

 

 

 

Li ho conditi con un sugo di pomodoro classico , e una spolverata di ricotta, ma si adattano a più sughi

20140720_124029cavatelli2

 

 

Tags from the story
, ,
More from zampineincucina

Spaghetti quadrati di kamut integrale

Per la serie le prove continuano, ecco gli spaghetti quadrati di kamut...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.