Orata: come cuocerla perfettamente senza farla seccare

orata:comecuocerlaperfettamentesenzafarlaseccare

L’orata, un pesce fantastico, ma come cuocerlo perfettamente?

Tempo fa ho fatto questa ricetta, che mi ha  piacevolmente sorpresa.
Uso Fresco quotidianamente, non so come ho fatto prima senza e la cottura è favolosa.
Ricordatevi ed è importantissimo per la vostra salute, che è fondamentale rispettare certe temperature per scongiurare l’Anisakis
Come saprete l’Anisakis è un parassita presente ormai in moltissimi pesci che consumiamo abitualmente, né l’aceto, né la salatura, né il limone né l’affumicatura sono in grado di debellarlo, lui o le sue larve. L’unico modo che ci garantisce di mangiare il pesce in tutta tranquillità è o l’abbattimento  o la cottura .

Vi lascio comunque un link che potrete consultare per qualsiasi dubbio, fatelo è importante, sento spesso dire ” ho sempre mangiato pesce e non mi è mai successo niente” ma nelle mie dimostrazioni sull’utilizzo di Fresco mi sono capitate persone che lo hanno avuto e non è stata una bella esperienza. ANISAKIS
Torniamo a questa meravigliosa orata di mare, che ho visto e che mi ha conquistata.
Amo mangiare il pesce senza troppi intrugli, mi piace sentire il profumo del mare, e credo che questa ricetta ( se così si può chiamare)  lo esalti nel modo giusto.
Questa orata cotta a bassa temperatura era light,  gustosa, morbida, umida al punto giusto e vi dirò anche che con la cottura a bassa temperatura si perde solo il 3% del suo peso.
Siete pronti per questa ricetta super facile?

Orata cotta a bassa temperatura

  • 1 orata  850 gr
  • 5/6 pomodorini
  • Olive taggiasche
  • qualche fetta di limone NON trattato
  •  1 spicchio di aglio
    prezzemolo

Procedimento per come cuocere perfettamente il pesce con l’abbattitore Fresco

  1. Preriscaldate il Fresco  a 72°
  2. Pulite o fatevi pulire l’orata eliminando viscere e squame, quindi asciugatela.
  3. Salatela all’interno e mettete 2 fettine di limone  e un trito di aglio e prezzemolo
  4. Mettete nella teglia ( la mia è una mezza gastronorm ) un filo di olio, il pesce , qualche pomodorino tagliato le olive e sopra tutto il trito di aglio e prezzemolo e un giro di olio.
  5. Inserite ora tutto nel Fresco caldo e cuocete fino a che al cuore sia sui 62 gradi.
    La mia ha impiegato circa 40 /50 min la pelle si staccherà molto bene.

Non vi resta che gustare con un ottimo bianco un pesce ottimo in tutto il suo sapore.

 

More from zampineincucina

Gamberi,arachidi e verdure croccanti

Gamberi,arachidi e verdure croccanti, direttamente dal corso con Chef Rubio :). Abbiamo...
Read More

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.