La carbonara ricetta originale, quella cremosa cremosa e buona!

La carbonara ricetta originale, quella vera, chi meglio della mia amica Laura poteva insegnarmela? Lei Romana de Roma, con il suo compagno  Riccardo romanissimo.
Non si può che imparare da persone appassionate come loro di cucina e anche di vino :). Ho trascorso con loro un week end bellissimo in Toscana, che è a metà strada per tutte e due, nonostante la differenza di età siamo proprio unite, lei potrebbe essere mia figlia e come le mie altre amiche di cucina è importantissima per me.
Siamo un gruppo di donne appassionate di cucina che nella loro amicizia hanno trascinato anche i mariti, ci ritroviamo, mangiamo beviamo e godiamo di momenti bellissimi. Quando ci vediamo Laura porta sempre il guanciale, e la carbonara a mezzanotte è diventata un rito.
Alcuni mariti non apprezzano e vanno dormire, altri si lasciano corrompere e ne sono ben contenti.
Ma veniamo alla ricetta, semplice ma che nasconde delle insidie, si vedono a volte foto con le uova coagulate, tipo frittata, ecco non va bene.
C’è chi usa sia il tuorlo che l’albume, chi mette panna ( shhhhhhhhh Laura non deve sentire) chi latte (shhhhhhhh)

Ah io faccio anche questa pasta con la mortadella che trovo deliziosa, sempre con i tuorli, diciamo una fintissima carbonara hahah

La carbonara ricetta originale

Ingredienti per due persone

  • 200 gr di spaghetti
  • 70 gr di guanciale ( io non l’ho trovato, ho dovuto mettere pancetta:( )
  • 4 cucchiai di pecorino romano
  • 2/3  rossi ( dipende dalla grandezza)
  • pepe nero
  • acqua di cottura della pasta

Procedimento  della carbonara

  1. Mettere a bollire l’acqua per la pasta e  salarla (non troppo) e calare la pasta.
  2. Nel frattempo in una padella larga tostare il guanciale tagliato a listarelle e a fiamma bassa far uscire tutto il suo grasso.
  3. In una ciotola sbattere i tuorli, aggiungere il pepe e il pecorino grattugiato.
  4. Scolare la pasta e versarla direttamente nella padella con il guanciale e a fuoco spento girarla bene in modo che il grasso del guanciale rivesta gli spaghetti, questo aiuterà a non far coagulare l’uovo,
  5. quindi versare gli spaghetti nella ciotola con l’uovo e girare velocemente.
  6. Se è troppo asciutta aiutatevi con l’acqua di cottura della pasta, girate fino ad ottenere una bella cremina.
    Impiattare e pepare a vostro piacimento.
    la vera ricetta della carbonara

Trovate una varinate golosa qui e la vera gricia qui 

Tags from the story
, ,
More from zampineincucina

Finta caponata

No, non è la classica, questa è la finta  caponata, ma è buonissima...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.