Baccalà in insalata cotto a bassa temperatura con Fresco

Baccalà in insalata cotto a bassa temperatura con Fresco, davvero buonissimo! Mi ha stupita piacevolmente.
baccalà in insalata con Fresco
Il baccalà e lo stoccafisso   a Genova vengono  cucinati spesso e in molti modi, alcuni pensano siano due pesci differenti, invece  è il merluzzo, in due versioni diverse.
Lo stoccafisso è il merluzzo pulito, schiacciato e essiccato al vento di mare,il più pregiato è il norvegese delle isole Lofoten. Questo invece è il merluzzo conservato sotto sale, il più pregiato è sempre della Norvegia.
Qui potete trovare più notizie utili.

Mia mamma lo stoccafisso lo faceva in molto modi, il classico qui è accomodato con  pomodori, patate, pinoli e olive taggiasche, il merluzzo sotto sale invece lo abbiamo sempre mangiato così in insalata o semplice con patate aglio e prezzemolo.

L’arrivo di Fresco mi ha stimolata a provare la cottura a bassa temperatura, ho provato e il  risultato è stato per me una piacevole sorpresa.
La carne del pesce è rimasta bella soda, compatta ha reso moltissimo perchè perde poco volume, solo il 3% e poi…l’ho cotto nei sacchetti sottovuoto adatti alla cottura, per evitare l’odore .
Mia figlia è noiosa con l’odore del pesce e in questo modo non si sente per niente.
Vi ho incuriositi? La ricetta è semplicissima e soprattutto veloce.

Ingredienti per il baccalà in insalata

  • 700 gr di baccalà ben dissalato
  • 2 patate
  • 5/6 pomodorini piccadilly
  • olive taggiasche
  • Aglio
  • prezzemolo
  • Olio extra vergine

Procedimento per il baccalà in insalata con Fresco

Per prima cosa dato che poi sarà tutto molto veloce, accendere Fresco in modalità cottura a bassa temperatura a 60°

Lavare il baccalà tagliarlo in due/ tre tranci e asciugarlo con un po’ di carta da cucina quindi condirlo con quello che più gradite, io metto olio e poco aglio, non salo perchè ho sempre paura con il baccalà che di suo è già molto saporito.
Nel frattempo far lessare le patate.
Mettere nei sacchetti e fare il sottovuoto ( la mia macchinetta si è rotta e aspira poco, devo comprarla) chiudere il sacchetto  quindi porre il baccalà in fresco e far cuocere per 40 minuti.
baccala
Togliere dal sacchetto, scolarlo dalla poca acqua che avrà fatto, tagliare le patate a quadrotti, i pomodorini ben lavati a spicchi, aggiungere le olive taggiasche, quindi unire il baccalà condire con olio abbondante, salare se necessario, una bella spolverata di prezzemolo e …godetevi questa meraviglia!

Baccalà a bassa temperatura

Tags from the story
,
More from zampineincucina

Ossibuchi alla milanese

Gli ossibuchi alla milanese  un piatto classico , lo faccio come lo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.