Arista al latte

L’arista al latte è un arrosto che in inverno faccio spesso, esistono molte versioni, io faccio quella che ho imparato da mia mamma, sarà perché fa parte dei miei ricordi, ma la trovo buonissima.
Un secondo piatto che può tranquillamente essere servito anche in pranzi importanti e non vi farà di certo sfigurare!
Potete accompagnarla con un purè, con delle patatine al burro o con una bella insalata,  piacerà a grandi e piccini.
Con questo tipo di cottura la carne rimane bella morbida e il sughetto è delizioso!
arista al latte

Ingredienti per l’arista al latte

  • 1 kg di arista di maiale
  • 40 gr di burro
  • 400 gr di latte
  • 100 gr di panna fresca ( facoltativa, io l’avevo in frigo e l’ho messa)
  • qualche foglia di salvia
  • sale / pepe

Procedimento per l’arista al latte

Salare bene l’arista su tutta la sua superficie, preparare una pentola con i bordi alti che la possa con contenere di misura, io ho usato la pietra ollare ma va bene qualsiasi pentola.
Far scaldare la pentola, quindi mettere il burro, farlo sciogliere e aggiungere la carne che andrà rosolata su tutti i sui lati, in modo da sigillare bene la carne e mantenere al suo interno tutti i suoi succhi , questo farà si che al termine della cottura la carne rimanga tenera  e succosa.
Appena sarà ben rosolata, aggiungere il latte  e la panna, pepare  quindi coprire con il coperchio, girare ogni tanto e far cuocere per circa 40 minuti a fuoco basso.

Sarà cotta perfettamente quando bucandola con uno spiedo di ferro ( o col forchettone)non  uscirà nessun liquido.
Se il sugo non fosse ancora ben ristretto, togliere la carne dalla pentola, coprirla con un foglio di alluminio, e far restringere il sugo ponendolo nuovamente sul fuoco.
Io lo frullo con un frullatore ad immersione ma si può tranquillamente lasciare come si presenterà, tutto a grumetti .

Tags from the story
, ,
More from zampineincucina

Pan di Spagna di Luca Montersino

Pan di spagna di Luca Montersino…ho provato molte basi e oltre alla...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.