Pesche sciroppate a bassa temperatura

Pesche sciroppate a bassa temperatura con Fresco, il mio abbattitore.

Per me le pesche sono l’estate, sono ricordi belli di frutti buoni come, diciamoci la verità, non ci sono più.

Forse qualcuno di voi che ha gli alberi riesce ancora a mangiarle buone, ma io in città, le compro e da anni non trovo più quello che è nella mia mente.
Ricordo ancora quando, in estate, arrivavo a casa accaldata e una pesca mangiata rigorosamente sul lavandino, mi sporcava la faccia con il suo succo zuccherino, morbide e vellutate, che bontà erano!
Io acquistavo le Volpedo ed erano buonissime. Da anni anche se le compro non sono più le stesse, sembrano delle palle, dure e sanno di poco, che delusione per me.
Così piano piano ne compro sempre meno e cerco di lasciarle fuori per farle maturare, oppure a volte le compro sciroppate.
La settimana scorso, anche se ormai siamo  a fine stagione, ne ho comprate 5, come sempre durette, come sempre non erano come le volevo.
Le ultime 4 mi guardavano sconsolate da qualche giorno, quando mi è venuto in mente di provare a farle sciroppate, il mio Fresco era già in funzione per fare la giardiniera ( che vi consiglio assolutamente) e allora…dai si prova.

Oggi le ho assaggiate e mi piacciono, meno zuccherine di quelle acquistate, ma le trovo buone.
Quindi, se volete provare, ecco la ricetta, io ho usato 2 vasetti Weck da 500 ma potete usare quelli che volete.

Ingredienti per le pesche sciroppate a bassa temperatura

  • 4 pesche
  • 500 gr di acqua
  • 200 gr di zucchero

Procedimento per le pesche sciroppate con Fresco

  1. Per prima cosa lavate e sterilizzate vasetti e capsule ( se utilizzate i Bormioli) è  di fondamentale importanza questo passaggio.
  2. Io sterilizzo lavando i barattoli, mettendo dentro 2 dita di acqua e ponendo nel microonde per 5 min alla massima potenza. ( le capsule Bormioli vanno fatte bollire in acqua)
  3. Impostate il vostro Fresco a 72° modalità cottura
  4. Preparate uno sciroppo facendo bollire acqua e zucchero per una decina di minuti.
  5. Lavate e sbucciate le pesche, tagliatele e posizionatele nei barattoli.
  6. Copritele con lo sciroppo
  7. Chiudete il vasetto
  8. Ponete in Fresco per 20 min a 72 gradi.
  9. Fate raffreddare per almeno 45 min
    Controllate che il barattolo abbia fatto il sottovuoto, in questo caso potrete riporle in dispensa, se non lo avesse fatto vi consiglio di metterle in frigo e consumarle nel giro di 7 giorni.
    Visto che facili?

 

More from zampineincucina

Le mantovanine

Le  mantovanine, a casa mia piacciono moltissimo.  Ho leggermente modificato la ricetta...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.