Patate ripiene cotte nella friggitrice ad aria

Patate ripiene cotte nella friggitrice ad aria, che comodità!

Il caldo di questi mesi mi ha fatto capitolare su quest’acquisto.

Ci pensavo da molto alla friggitrice ad aria, me ne avevano parlato sia nel bene che nel male. Non riuscivo a decidermi, mi sono informata, ho chiesto e poi alla fine ecco, ho fatto la mia scelta.
Io ho acquistato una Proscenic t21,  mi avevano detto di puntare su almeno 1700 w e questa li ha, 5,5 lt mi sembravano sufficienti.
Da quando è arrivata ho acceso pochissimo i fornelli, perchè è comodissima.
Per ora ho provato a cuocere le patatine chiaramente, venute benissimo, ho fatto il pane, sul quale devo lavorare ancora perchè faccio le pagnotte troppo grandi, ma viene bene.
I ripieni di verdure sono venuti benissimo, cotti in 3 volte, ma benissimo.
Cosa mi piace della friggitrice ad aria? I tempi si accorciano molto, uso pochissimo olio, posso scaldare e rispetto al forno scalda molto meno l’ambiente, fondamentale in agosto!

Queste patate ripiene sono uno dei tanti esperimenti. Avevo caldo, poca voglia di carne o pesce e allora via, paciugo un po’ mi sono detta.
Il risultato mi è piaciuto molto, magari le prossime volte cambierò ripieno ma mi ritengo soddisfatta.

Se devo trovare un difetto…per me è piccola, ragionandoci ora prenderei una con sportello davanti e griglie, ma per 3 persone questa va benissimo.

Ingredienti per le patate ripiene cotte nella friggitrice ad aria

  • 3 patate grandi
  • 30 gr di burro
  • 1 uovo
  • fontina
  • 2 fettine di speck
  • 1 cipollina
  • poco prezzemolo
  • sale

Come cuocere le patate ripiene nella friggitrice ad aria

  1. Lavate accuratamente le patate
  2. Mettetele in un tegame che stia nel cestello con 1 cm di acqua sul fondo
  3. Impostate 20 min a 190°
  4. Dopo giratele, se l’acqua si è asciugata aggiungetene un po’ e programmate 10 min a 160°
  5. Fate la prova stecchino per vedere se sono cotte, nel caso continuate la cottura.
  6. Fatele raffreddare, io le ho messe 10 min nel Fresco per poterle aprire senza bruciarmi.
  7. Tagliate la calotta, svuotatele creando un cestino e mettete da parte l’interno.
  8. In una ciotola mettete la polpa delle patate, conditele con sale, il burro, la cipollina tritata e il prezzemolo. Se volete potete mettere come ho fatto io dei pezzetti di fontina.
  9. Tagliate la fontina a fettine, ponete qualcuna in ogni cestino di patata, unite n po’ di composto fatto con la polpa.
  10. Le mie patate erano 3 quindi per due ho messo fontina, composto di polpa, 1 fettina di speck e di nuovo composto, un ricciolo di burro e ho chiuso col coperchietto.
  11. In una patata invece fontina, composto di patate e un uovo, qualche fettina di fontina e coperchietto.
  12. Mettete le patate di nuovo nel tegame, e cuocete a 160° per 10 minuti.

A noi sono piaciute molto, per il ripieno potete usare prosciutto cotto, formaggi, salsiccia, carne, avete solo da scegliere!
Se vi avanzano o se volete organizzarvi prima, cuocetele e se avete Fresco abbattetele immediatamente, vi basterà rigenerarle con l’apposita funzione e saranno perfette.

 

More from zampineincucina

Sugo di funghi

Sugo di funghi,ci sono tanti modi per farlo, mia mamma mi ha...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.