Ritz fatti in casa con esubero di pasta madre, facilissimi!

Non sapevo cosa fare dopo  le colombe e allora, via Ritz fatti in casa con esubero di pasta madre…facilissimi.

ritz fatti in casa
Ho fatto le colombe quest’anno e come sapete la pasta madre va rinfrescata bene e spesso, il risultato purtroppo è che l’esubero c’è e non è poco nel mio caso.
Non posso fare il pane, perchè a casa mia non è gradito con la pasta madre, ho provato a metterne poca, a metterne tanta, a farlo quando non c’era nessuno in casa in modo che non vedessero, ma nieete …lo assaggiano e lo bocciano quindi, gli esuberi o li butto e non esiste o trovo delle ricette veloci e buone.
I Ritz con esubero  nascono così, ho spulciato un po’ di ricette che girano sul web e sul gruppo della pasta madre ho trovato questi, di Lucia Ambrosio, mi piaceva la ricetta e in un attimo li ho fatti.
Uno stuzzichino davvero gradevole, qualche fetta di salame, una birretta e tutti pronti per guardare un bel film ahahah

Ingredienti per i Ritz fatti in casa con esubero di pasta madre

  • 150 gr di esubero di pasta madre
  • 180 gr di farina 0 forza 200
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • 60 gr di acqua
  • 15 gr di zucchero
  • 5 gr di malto d’orzo
  • 7 gr di sale
  • 40 gr di olio extra vergine
  • 20 gr di burro morbido

Inoltre prima di infornare

  • 20 gr di olio Extra vergine
  • 15 gr di acqua
  • sale qb

Procedimento per i ritz

In planetaria mettere la pasta madre a pezzetti, l’acqua e il malto d’orzo,  lavorare con la frusta K per far sciogliere bene.
Aggiungere metà farina precedentemente setacciata  al quale si sarà aggiunto lo zucchero e il bicarbonato e lavorare ancora
unire a filo l’olio, unire l’altra farina e  il sale
per ultimo il burro
L’impasto sarà morbido e anrà fatto riposare per circa 20 minuti coperto.

Non rimane che formare i Rizt, mettendo un po’ di farina sulla madia e stendendo l’impasto con l’aiuto del mattarello o se avete fretta anche con la macchinetta della pasta.
L’importante è avere uno spessore finale di 3/4 mm.
Con un coppapasta dentato ritagliare dei cerchietti, o la forma che più vi piace, disporli sulla placca del forno ricoperta precedentemente con  carta forno, fare i buchini sulla superficie perchè non si gonfino.

Riscaldare il forno a 200° ventilato
Preparare l’emulsione di acqua e olio, quindi spennellare la superficie dei biscottini, e poi cospargerli con qualche granello di sale, io ho usato il sale rosso delle Hawaii  perchè mi piaceva il colore 🙂

Cuocere per circa 8 minuti a 200° poi abbassare a 180° per altri 5/10 ma dipende dal vostro forno, io li ho tolti dopo 5, devono essere dorati.
Sfornarli e gustarli freddi, la birra ci sta benissimoooo

ritz fatti in casa

More from zampineincucina

Panarellina con zabaione

La Panarellina è una torta di una nota pasticceria genovese, una loro...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.