Panini semi integrali

Amo fare il pane in casa,i panini semi integrali, non li  avevo mai provati.Questi li ho  fatti la settimana scorsa, devo dire che mi  sono  piaciuti moltissimo in attesa della farina1 che ho ordinato,mi sono arrangiata. Io non uso lievito madre perchè in casa non piace, cosi cerco di allungare le lievitazioni utilizzando pochissimo lievito di birra.

Ingredienti

200 gr di farina integrale

200 gr di farina manitoba

600 gr di farina 00

750gr di acqua fredda

3 gr di lievito di birra

10 gr di malto diastasico del Molino Rossetto

15 gr di sale fino

Procedimento

Mettere nella planetaria la farina integrale con 500 gr di acqua e con le mani mescolare bene, poi  far riposare per una mezz’oretta,questo perchè la farina integrale assorbe l’acqua in modo differente dall’altra. Trascorso questo tempo, aggiungere i 3gr di lievito,le altre farine, il malto e impastare, a vel 2 , quindi piano piano  incorporare l’altra acqua. Spegnere la planetaria e lasciar riposare un po’ circa 10 minuti, poi  riavviare, per 15 minuti, quindi per ultimo aggiungere il sale, lavorare ancora qualche minuto e spegnere.Infarinare la spianatoia e rovesciare l’impasto che è morbido ma dando delle pieghe prende forza ( non so spiegarvi le pieghe, su internet troverete numerosi video che le mostrano molto bene).Ungere un contenitore con olio evo e posizionare l’impasto, coprire con pellicola e lasciarlo a temperatura ambiente per mezz’ora poi mettere in frigo per almeno 12 ore.

Trascorso questo tempo,togliere dal frigo e lasciare per 1 oretta a temperatura ambiente.Infarinare la spianatoia e far scivolare l’impasto, quindi tagliarlo a pezzi(  di solito faccio pezzature da 110gr circa).Incartare ogni pezzetto , formando una pallina, mano a mano che si fanno coprirle con pellicola. A questo punto dare a forma che si desidera, io ho preso la pallina, l’ho schiacciata al centro e allungata. Spolverare di semola la leccarda del forno o se preferite mettete un foglio di carta forno e posizionate i vostri panini.Coprire con pellicola e far lievitare di nuovo. I tempi sono indicativi , dipende dal tempo , dalla stagione, almeno direi di calcolare 3 ore.

PicMonkey Collage

Scaldare il forno a 220°  poco prima di mettere il pane posizionare un piccolo contenitore con acqua fredda.Infornare, per 10 minuti poi abbassare la temperatura a 180° per 25/30minuti , ma dipende dal forno.

Sfornare e far raffreddare su una gratella in modo che il vapore non renda il pane troppo umido.

10013941_1457210997844220_1307747695_n

 

More from zampineincucina

Minestra di patate

La minestra di patate una ricetta che ho imparato da mia mamma,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.