Meringata del bosco

La meringata del bosco nasce dall’unione di  due cose che mi piacciono molto, la meringata e le castagne.
Tempo fa  avevamo una casa in campagna e vicino un meraviglioso bosco, quasi tutto di alberi di castagne. In autunno era un piacere andare a prenderle, i colori del bosco sono incantevoli e le castagne buonissime, poi purtroppo  è arrivata la vespa cinese che ha decimato degli alberi decennali e la raccolta non è mai più stata la stessa. Meringata del bosco

  • Ingredienti per una torta da 26 cm di diametro
  • 250 gr di albume
  • 500 gr di zucchero
  • 10 gr di succo di limone
  • 1 lt di panna da montare
  • 200 gr marron glace

Procedimento per la meringata del bosco

Dividere lo zucchero in tre parti uguali, quindi mettere nella planetaria gli albumi e il succo di limone, montare con la frusta e cominciare a lavorare a velocità media ( mai al massimo) fino a quando gli albumi schiumeranno. A questo punto inserire la prima parte di zucchero versandolo a pioggia, quando si sarà ben amalgamato e passato qualche minuto , unire la seconda parte di zucchero e continuare a montare, sempre a velocità media. Otterrete un composto molto lucido e corposo, versare l’ultima parte di zucchero e lavorare ancora per poco , solo il tempo necessario allo zucchero di incorporarsi.
Collage

Mettere la meringa ottenuta nella sac a poche, disporre sulle placche del forno un foglio di carta forno nei quali a rovescio avremmo disegnato tre cerchi da 26 cm di diametro o 2 e poi delle meringhe come preferite.
Cuocere a 120° in forno ventilato per 3/4 ore, lasciando lo sportello del forno leggermente aperto ( io metto un cucchiaio di legno nella fessura).
A cottura ultimata lasciare nel forno, sempre con lo sportello socchiuso fino a completo raffreddamento.
Questa meringa è molto friabile, non bianchissima, potrebbe creparsi, ma non è un difetto, si otterrà solo un sapore più tostato.
Composizione della torta
Montare la panna quindi unire i  marron glace sbriciolati.
Prendere un disco di meringa, porlo dentro uno stampo ad anello e con la panna  dentro una sac a poche fare una bella farcia di circa 1 cm, mettere in freezer per far indurire bene, se la volete bella alta mettere al centro un disco sottile di meringa  quindi un altro strato di panna e l’ultimo disco di meringa appoggiato alla rovescia, cioè con la parte liscia rivolta verso di voi.
Mettere di nuovo in freezer, dove può rimanere tranquillamente fino al momento di essere decorata per essere consumata, l’unica accortezza che uso è di fasciarla molto bene con carta tipo velina da pasticceria e poi quella trasparente perchè non  prenda l’umido.
Per la decorazione, una volta tirata fuori spalmare la superficie con un velo di panna montata  quindi, con delle meringhe sbriciolate appoggiate alla mano fare in modo si appiccichino ai bordi.

 

Tags from the story
, ,
More from zampineincucina

Raviolini del plin alle ortiche, un primo piatto dal sapore unico!

Raviolini del plin alle ortiche, che dire sono favolosi! Quando sono andata...
Read More

26 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.