Bistecca di maiale: come farla in maniera perfetta usando l’abbattitore Fresco

La bistecca di maiale perfetta con Fresco? Vi stupirà per morbidezza e sapore.

Avevo fatto con questo metodo il maial tonnè, ed ero rimasta stupita. La carne di maiale, l’arista per precisione, come il pollo, rimane stopposa di solito, invece questo tipo di cottura la rende incredibilmente morbida e succosa.
Lunedì scorso sono andata in Riviera dal mio amico Andrea Grillo a pranzo e mi ha proposto la bistecca, fatta con lo stesso metodo, ma col roner. Potevo non provarla? NO, sapendo già il risultato che avevo ottenuto 🙂

E allora eccola qua, con pochissimo sforzo vi farò assaggiare una bistecca di maiale che non dimenticherete.

Il Fresco naturalmente è indispensabile, volendo potete farla col roner, ma con Fresco potete programmare cottura e raffreddamento, avere una carne perfetta a livello di carica batterica.
Potrete mantenerla in frigo sottovuoto per 15 giorni come se l’aveste appena fatta.
Non mi stancherò mai di elogiare il mio abbattitore, che mi permette cotture fino a 75° o di surgelare e fare la scorta di cibo che una volta scongelato è identico a come lo avevo comprato.

Cosa serve per queste bistecca di maiale ? pochi ingredienti, per taaaanto sapore.

Dimenticavo, se non avete  Fresco come potete fare? Compratelo, saranno i soldi meglio spesi e mi ringrazierete, ne sono sicura.  Io sono consulente quindi chiedetemi pure!!

Ingredienti per la bistecca di maiale con Fresco

  1.  1 pezzo di arista di maiale ( la mia era 1kg e 300 gr)
  2.  1 litro di acqua
  3.  30 gr di zucchero
  4.  30 gr di sale
    Busta adatta alla cottura sottovuoto

Procedimento per la bistecca con L’abbattitore

  • Per prima cosa prendete il vostro pezzo di arista e pulitelo dalle parti grasse
  • Mettetela in un contenitore capace e copritela con l’acqua in cui avrete sciolto lo zucchero e il sale.
  • Mettetela in frigo per 12 ore. Questo procedimento si chiama Brine
  • Trascorse le 12 ore, tiratela fuori dal frigo e lasciatela 1 oretta a temperatura ambiente ( meno se c’è caldo).
  • Accendete Fresco in funzione cottura a 68° programmate 4 ore e inserite anche la possibilità di raffreddare a fine cottura.
  •  Scolate la carne, asciugatela e mettetela in un sacchetto adatto alla cottura.
  • Quando Fresco è in temperatura inserite il sacchetto con la carne, controllate da ora che abbia 4 ore di cottura,  (io ho impiegato 15 min per averlo a 68 gradi, dipende dalla temperatura che avete) quindi con il segno + aggiungere i minuti che mancano

Stop avete finito, potete andare a leggervi un bel libro o a godervi una giornata al mare, Fresco  fa tutto da solo e se non siete in casa  lui continuerà a tenere la carne come se fosse nel frigo.
Ora potrete metterla in frigo e lasciarla anche per 15 gg, rimarrà identica, ma tanto so che sarete curiosi e non lo farete.
Ok veniamo al fatidico giorno in cui vorrete una bistecca, che fare?
Scolate la carne dal suo liquido di cottura, la asciugate, tagliate delle fette, io le faccio spesse, ma potete farle come preferite.
Scaldate una bistecchiera e mettete la bistecca pochi secondi da un lato e pochi dall’altro.
Se volete fare una cosa meno light, potrete come ho fatto io, sciogliete una noce di burro, unite una foglia di salvia e poi ripassate la carne.
Vi stupirà!!!
Ah se volete fare il maial tonnè procedete a fare la vostra solita salsa, tagliate le fettine sottili e senza ripassarle in padella  conditele…una vera goduria.

Tags from the story
, ,
More from zampineincucina

Tomaxelle ( involtini ripieni)

Le tomaxelle  altro non sono che degli involtini, sembra  sia un piatto...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.